lunedì, Giugno 27, 2022

Macabro scherzo: è morto Cucco Petrone. Notizia falsa diffusa in città. “Sto benissimo”

Battipaglia. Macabro scherzo a Raffaele Cucco Petrone, diffusa la voce in città della sua morte a causa di un infarto. L’ex consigliere regionale, sagace ed ironica penna su facebook, ha risposto con un post sulla propria pagina alla falsa informazione. Ha rassicurato i tanti amici ed amiche che si sono allarmati. “Scherzo deficiente. Gira la voce che ho avuto un infarto e sono morto. Non ho avuto nulla. Nessun problema. Sto benissimo: è solo uno scherzo. L’unico problema solo le telefonate di amici spaventati che ho dovuto rassicurare”. Con queste poche parole Raffaele Cucco Petrone ha rassicurato tutti e bocciato l’autore o gli autori di una burla dal sapore amaro. Ricordiamo: Raffaele Cucco Petrone negli ultimi anni con la sua tagliente ironia si sta dilettando a “graffiare” il governo cittadino, in particolar modo analizza con sarcasmo le esternazioni della prima cittadina, dell’Amministrazione e anche dell’opposizione. Ma Petrone, in verità, non ha mai risparmiato nessuno e ha aspramente criticato anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, come il suo vice Bonavitacola e tanti altri personaggi pubblici. Al momento non si comprende chi ha potuto pensare a tanta cattiveria. Dopo due anni di “Covid”, in tanti hanno perso il lume della ragione e anche la testa. Tanti su facebook i commenti di condanna sull’episodio e di solidarietà. “Lunga vita a Cucco Petrone”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli