lunedì, Settembre 26, 2022

“L’ultimo dei Liberali” di Pasquale Silenzio: il saggio sull’amministrazione comunale di Eboli e Battipaglia prima del fascismo

“L’ultimo dei Liberali” (Edizioni “Il Saggio”) è un opuscolo scritto da Pasquale Silenzio, cultore del Diritto, Assessore e Sindaco di Eboli negli anni ’70 – ’80. Il saggio è incentrato sulla figura di Giuseppe La Francesca, appunto “l’ultimo dei liberali”, nel senso di democratico. Il libro spiega i tre anni di amministrazione comunale prima del prepotente avvento del fascismo; a quel tempo Battipaglia era parte del comune di Eboli. L’autore contestualizza l’operato della famiglia La Francesca e in particolare del protagonista della storia, sindaco dal 1920 al 1923; furono anni difficili, spaccati tra fascismo e bolscevismo, quelli in cui Giuseppe La Francesca, di orientamento progressista, dovette amministrare Eboli e Battipaglia. La Francesca si schierò dalla parte del popolo, degli operai, ma l’intensa attività dell’amministrazione comunale fu bloccata dal PNF (Partito Nazionale Fascista) attraverso una serie di ricorsi, riportati, in parte, sulle pagine de “L’ultimo dei liberali”. Il libro di Silenzio offre documentazioni e informazioni precise sulla gestione economica di quegli anni e ci tiene a precisare che “non si danno giudizi, condanne o assoluzioni: si fanno parlare i fatti”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli