venerdì, Dicembre 9, 2022

Pellet non certificato, sequestrati 7mila sacchi

Sequestro probatorio di quasi 7mila sacchi di pellet non certificato. Il provvedimento giudiziario è stato eseguito dalla Guardia di Finanza di Agropoli presso due depositi, di cui uno sito nel comune di Capaccio Paestum e l’altro ad Albanella. Sottratti dal mercato ben 100 quintali di combustibile  ‘green’, risultato – all’esito dei controlli – carente delle necessarie caratteristiche di sicurezza per i consumatori e rispetto dell’ambiente necessarie alla commercializzazione. 77mila Euro circa, il valore del pellet.

I rappresentanti delle due aziende coinvolte, un imprenditore capaccese ed uno albanellese, entrambi incensurati, sono stati così denunciati dalle Fiamme Gialle, alla Procura della Repubblica di Salerno, per i reati di frode in commercio e vendita di prodotti industriali recanti segni mendaci.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli