giovedì, Dicembre 1, 2022

SIOS22 Giffoni Innovation Hub: al primo posto c’è la startup BeValory 

Innovazione del pensiero e del lavoro, è questa la definizione dell’analisi dell’imprenditoria giovanile di SIOS22 Giffoni Edition. La seconda edizione dell’evento organizzato da StartupItalia in collaborazione con Giffoni Innovation Hub, conferma una partnership nata nella Multimedia Valley per sostenere e stimolare con formazione e cultura d’impresa le idee creative e di business della Generazione Z.

A fare da sfondo all’incontro, un Bootstrap (collaudato format di StartupItalia) che ha messo in contatto gli startupper con i mentor e il Report sul sistema campano dell’innovazione realizzato da StartupItalia con il contributo di Giffoni Innovation Hub, che posiziona la Campania in terza posizione sul podio delle Regioni italiane con il maggior numero di startup, nonostante un potenziale non ancora del tutto espresso.

Con il 10% circa del totale nazionale delle società innovative iscritte al Registro delle Imprese, la Regione si distingue per 3 driver: produzione di conoscenza, tasso di natalità, fermento nella collaborazione tra centri di ricerca universitari e aziende.

Una formula quella campana che Valeria Fascione, assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania, commenta così: “Anche quest’anno il SIOS ci offre una fotografia molto positiva dell’ecosistema delle startup in Campania. Un ecosistema in salute, che da un lato vede rafforzarsi la rete di incubatori e acceleratori che consentono alle startup di crescere e svilupparsi. Dall’altro, vede entrare nella scena – anche grazie ai nostri interventi di sostegno – nuove startup in settori fondamentali per la nostra economia, quali la trasformazione digitale, l’aerospazio, il green tech e le scienze della vita. Se tutto questo accade è perché in Campania siamo riusciti a creare una rete di soggetti – università, centri di ricerca, investitori, poli di incubazione, imprese – che collaborano e condividono una visione di futuro, fatto di ricerca e innovazione. Una strategia che pone al centro la valorizzazione dei talenti che di questo ecosistema sono il principale fattore di sviluppo”.

Impegno, cultura e sperimentazione riconosciute anche dal pubblico presente in sala che ha decretato la startup vincitrice dell’edizione 2022 del Giffoni Special Award: ad aggiudicarsi il premio è stata BEVALORY, startup a vocazione sociale EdTech, che con i suoi servizi supporta la crescita personale e professionale dei giovani, attraverso una piattaforma digitale ideata per un pubblico di 14-29enni.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli