giovedì, Dicembre 1, 2022

Battipaglia. Puc da annullare: “Deve adottarlo il Consiglio e non la Giunta”. Caprino ricorre al Tar

Battipaglia. Puc: “procedimento illegittimo, deve essere adottato dal Consiglio comunale e non dalla Giunta”. Sono queste le motivazioni della domanda giudiziale di annullamento – previa sospensione della delibera dell’esecutivo – proposta al Tribunale Amministrativo Regionale – Sezione di Salerno – da Domenico Caprino Caprino – amministratore unico della società CCD Immobiliare srl. Pertanto, la Giunta Francese ha conferito incarico all’avvocato Sabato Criscuolo per difendersi nel giudizio patrocinato dai legali Lorenzo Lentini e Lorenzo Iorio.  Lo Statuto comunale (risalente al ’91), riformato per ben 2 volte ha lasciato, comunque, invariato l’articolo 26, che dispone testualmente: “il Consiglio comunale adotta i piani territoriali ed urbanistici”. Gli avvocati della CCD Immobiliare contestano anche la mancata autorizzazione sull’area della ex azienda Baratta di alcuni progetti di riqualificazione del patrimonio edilizio. Il prossimo 3 novembre il Tar, nell’udienza cautelare, potrebbe già sospendere l’efficacia della delibera di Giunta che ha adottato il Puc, con tutti i relativi allegati.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli