sabato, Maggio 25, 2024

Acquistati tredici defibrillatori da installare in città: Amalfi diventa uno dei comuni più cardio protetti

Tredici defibrillatori da posizionare nei punti strategici della città: Amalfi si appresta a diventare uno dei Comuni più cardio protetti della Regione grazie all’acquisto degli strumenti salvavita da parte dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Daniele Milano

Non prima però di aver avviato una massiccia campagna di formazione continuativa rivolta principalmente ad associazioni, operatori turistici, commercianti e studenti delle quinte superiori. Questo perché ciascuno deve essere in grado di utilizzare all’occorrenza i defibrillatori e con essi saper praticare anche le manovre salvavita necessarie in caso di primo intervento. Il calendario dei corsi previsti nell’ambito del progetto curato dal consigliere delegato a Sanità e Politiche della Salute, Giorgio Stancati, partirà il prossimo 14 febbraio 2023 con il primo di una lunga serie di incontri riservati alla formazione e tutti condotti da esperti del settore della cardioprotezione. 

«Non è un caso che l’avvio del progetto coincida con la festa degli innamorati – spiega il consigliere Stancati – Perché è l’amore per gli altri che anima questo progetto riservato alla tutela di turisti e cittadini. L’iniziativa si è resa necessaria prima ancora di procedere all’installazione dei defibrillatori perché la formazione prescinde dalla disponibilità delle apparecchiature che a breve saranno collocate nei punti strategici della città. Tutti allertanti, ovvero collegati alla centrale operativa del 118 che riceverà un input localizzato in caso di utilizzo, i defibrillatori saranno installati presso i cimiteri cittadini, nelle frazioni, e nei luoghi di maggiore affluenza e verranno contenuti in apposite teche, resistenti alla salsedine, complete di stallo e a temperatura controllata. Quindi non temono gli sbalzi termici sia d’estate che d’inverno e consentono di conservare al meglio i dispositivi che per effetto di una convenzione con la ditta fornitrice saranno ciclicamente sottoposti a revisione e ad interventi di sostituzione della componentistica in caso di utilizzo». 

Due dei tredici defibrillatori sono maggiormente performanti e avranno la possibilità di intervenire con maggiore incisività su persone in sovrappeso: saranno collocati nei pressi del parcheggio di Piazza Flavio Gioia e nelle adiacenze delle giostrine ubicate all’inizio della zona portuale. Al progetto presto saranno ammessi anche gli alunni delle quinte superiori degli istituti di Amalfi per alimentare il serbatoio delle competenze e offrire una maggiore copertura in termini di prevenzione. Al primo corso in programma martedì 14 febbraio 2023 sono stati invitati i presidenti di tutte le associazioni presenti sul territorio comunale: da quelle sportive a quelle che operano nel sociale. Ma anche quelle che sono espressione di categorie produttive o che si occupano di promozione e organizzazione di eventi ludici. 

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli