sabato, Maggio 25, 2024

Battipaglia. 21a Giornata Nazionale U.N.I.T.A.L.S.I: “Sostienici con un gesto di bontà”

Nei giorni 25 e 26 marzo 2023, si svolgerà la ventunesima edizione della Giornata Nazionale.

‘Sostienici con un gesto di bontà’ è il messaggio che quest’anno accompagnerà la nuova campagna di solidarietà. La Sottosezione di Battipaglia, che opera sul territorio dal 1975, sarà presente in Via Italia e in tutte le parrocchie  con i suoi gazebi, presso i quali, i volontari e le volontarie proporranno, in cambio di un’offerta minima, “Il Cofanetto della Gioia”, un cofanetto contenente quattro confezioni di pasta di semola di grano duro da 400 gr di tipologie diverse: orecchiette, capunti, strozzapreti e trofie. Un alimento primario, che racchiude il valore simbolico del chicco di grano che sa farsi nutrimento. Un cofanetto che può diventare dono e offrire nutrimento a chi è in difficoltà; un gesto di umanità – per riprendere le parole di Papa Francesco – per essere lievito nuovo e costruire una Chiesa sempre in fermento.

“E’ una giornata importante per la nostra associazione che festeggia il 120esimo anno di fondazione e si rimette in cammino – ha sottolineato Rocco Palese, Presidente nazionale Unitalsi – abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti soprattutto di quanti vogliono e credono in questa Associazione perché continui ad essere vicino alle persone fragili, ammalate e sole.

La Giornata nazionale diventa l’occasione per i nostri volontari di incontrare tante persone che ancora non ci conoscono, di raccontare e testimoniare con gioia l’Unitalsi, i suoi progetti di carità, le sue attività di prossimità, di ascolto e le iniziative in atto per l’organizzazione dei pellegrinaggi”.

Emergenza umanitaria, terremoto in Turchia e Siria, per l’occasione l’Unitalsi ha deciso che parte delle offerte ricavate della 21a giornata nazionale sarà devoluta alla colletta nazionale promossa dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e dalla Caritas Italiana domenica 26 marzo a favore delle popolazioni colpite dal violento terremoto dello scorso 6 febbraio, tra Siria e Turchia.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli