venerdì, Giugno 21, 2024

Salerno. Un Uovo per l’Ambiente: il gruppo “Ecologia Diritto&Ambiente” pensa l’uovo tutto sostenibile

Domani alle ore 18.00 presso la sede in via Petrarca SNC Santa Margherita a Pastena (Salerno), va di scena l’iniziativa “Un Uovo per l’Ambiente”, promossa dal gruppo di “Ecologia Diritto&Ambiente ETS” che ogni anno vede coinvolti tantissimi partecipanti tra la cittadinanza salernitana, anche quest’anno non è passata inosservata. Ad attenzionarla in particolare, oltre note aziende del territorio come il Gruppo Toro, il Gruppo Sada, solo per citarne alcune tra le eccellenze locali che hanno scelto di prendere parte al progetto ritenuto lodevole, l’iniziativa ha colto l’interessamento anche di Luigi Bisogno, noto attivista Salernitano impegnato da anni in attività di solidarietà con “Donation Italia APS” associazione nazionale che ha il suo fondamento nella Dichiarazione Universale e che promuove la cultura del dono e della solidarietà tra i popoli.

Il Presidente Bisogno si è attivato in prima persona per coinvolgere le realtà associative salernitane e chiedere la loro partecipazione, organizzando un momento di incontro presso la Sede di Ecologia Diritto&Ambiente per sostenere “Uovo per l’Ambiente” e per mettere in rete, unite dalla tematica della tutela ambientale, le associazioni di Salerno.
L’appello di Bisogno è stato accolto da un grande numero di sigle: in circa 30 realtà sociali, culturali e giovanili hanno risposto positivamente e dato disponibilità alla partecipazione: LIPU, Rete dei giovani per Salerno, ANFFAS Salerno, Aegee Salerno, Arcigay Salerno, Pro Loco Giovani Olevano sul Tusciano, CISL Giovani Salerno, Meridionalisti, Centro Bulgaro Italiano Culturale, Pro Loco Etruschi di Frontiera di Pontecagnano, Il Pezzo Impertinente, Associazione Freedom, Art Experience,  Avalon, Ecstra, Amadeus, ASD Longobarda Salerno, Scuola Medica Salernitana Calcio, ScoutMenu, Pro Loco Città Invisibile Salerno, Comitato Territoriale Salerno Mia, Longobarda For Smile, SIGM Salerno, Limen, Scuola Nuova e Coordinamento Forum dei Giovani della Provincia di Salerno.

A presentare l’iniziativa ci sarà l’ideatore e promotore Michele Landi che durante il periodo pre pasquale gira sul territorio provinciale a spiegare cosa sono e a cosa servono le uova per l’ambiente: “Un uovo di pregiato cioccolato al latte, produzione DOLMARR, interamente pensato per essere sostenibile, confezionato con elementi decorativi riutilizzabili, senza sorpresa, di solito giocattolino di plastica inutile, al loro interno, ma con un sacchetto di semi di piante floreali, coloratissime e utili per sostenere gli impollinatori. Con il ricavato dell’iniziativa, il gruppo Eda finanzia apicoltori “adottando” i loro alveari, contribuendo alle spese necessarie per il sostentamento degli sciami e poi provvede a donare la produzione di miele a quanti hanno partecipato all’acquisto delle uova pasquali“.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli