domenica, Luglio 21, 2024

Eboli. Controlli interforze tra Assessorato all’Ambiente e Assessorato alla Polizia Municipale

Eboli. A seguito di numerose segnalazioni da parte dei cittadini sulla colorazione sospetta e sull’odore particolare che si sprigiona da alcuni canali sul territorio cittadino, l’Assessore all’Ambiente Nadia la Brocca e l’Assessore alla Polizia Municipale Antonio Corsetto hanno chiesto l’intervento della Polizia Locale perché venissero effettuati i controlli del caso.

Questa mattina  gli uomini del comandante Mario Dura si sono recati presso via Prato e hanno ispezionato tutte le traverse che vi si affacciano lungo il corso del canale. Ed effettivamente lungo l’VIII traversa, nel tratto tra via Festola e la zona industriale, il corso del canale si presentava di colore alterato. L’acqua si presentava a tratti torbida e lattiginosa, a tratti rossiccia. Nauseante anche l’odore emanato.

Glia genti hanno perlustrato la zona ma in quel tratto vi è una rete di collettamento dell’area Pip totalmente interrata per cui non è stato possibile, al momento, individuare eventuali scarichi illeciti.

L’attività investigativa, però, non si fermerà. L’Assessore all’Ambiente contatterà Arpac per effettuare una campionatura e l’analisi delle acque, mentre attraverso gli uffici tecnici si tenterà di risalire al responsabile degli scarichi inquinanti. Dal canto suo la Polizia Municipale effettuerà ulteriori controlli lungo gli altri canali cittadini. Uno di essi è sicuramente il canale Radica, già attenzionato nei giorni scorsi e che sarà oggetto di ulteriori verifiche per individuare il responsabile degli scarichi illeciti.

Le sanzioni, di ordine penale, che potrebbero colpire i responsabili, sono pesantissime. La fattispecie rientra tra i reati ambientali.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli