sabato, Maggio 25, 2024

Coppa Campania di Prima Categoria: Atletico Battipaglia ko in finale. Parente regala il trofeo al Real Grazzanise

Al termine di una partita tesa – a tratti fin troppo – l’Atletico Battipaglia è costretto ad arrendersi: a trionfare è il Real Grazzanise, che – con un gol di Parente – può festeggiare la conquista della Coppa Campania di Prima Categoria. Il tecnico Vetruccio è costretto a rinunciare allo squalificato Vittozzi e si affida al tridente composto da Di Marco, Memoli e Mango. Nel primo tempo si registrano tre importanti respinte di Primadei sulle conclusioni di Di Monaco (9′), Celio (17′) e Bosco (42′). Casertani pericolosi anche al 12′, con il tiro a giro di De Falco terminato di un soffio sul fondo. Sul fronte opposto, l’Atletico Battipaglia si vede al quarto d’ora con la conclusione fuori misura di Leo, al 22′ con un gran tiro al volo di Memoli terminato di poco alto e al 33′ con Pecora. Il tentativo da fuori area del settantasette gialloblu è però impreciso. Nella ripresa, la squadra di mister Vetruccio è molto più propositiva dei casertani. Al 4′ Leo conclude sul fondo. Al quarto d’ora, invece, la punizione di De Marco si spegne di pochissimo oltre la traversa. Gialloblu ad un passo dal gol anche al 19′ con Memoli. Il Real Grazzanise risponde a metà frazione con De Falco: ancora Primadei è superlativo e nega il vantaggio ai rossoblu. L’Atletico si rivede al 38′: la botta da fuori area di Leo è neutralizzata in due tempi da Cerreto. Non sono quindi bastati i novanta minuti per decretare la vincitrice della Coppa Campania di Prima Categoria. Nel primo supplementare si fanno preferire i gialloblu, subito pericolosi con un tiro di Pecora spentosi sul fondo (1′). Atletico ad un passo dal gol al 9′: sugli sviluppi di una punizione, il tentativo di Memoli sul secondo palo è leggermente largo. Il Real Grazzanise protesta per l’annullamento al 13′ di un gol di Di Ronza, che – di testa – aveva finalizzato un corner. Al 2′ del secondo tempo supplementare, Parente trova la zampata che vale il vantaggio per il Real Grazzanise. Al 5′ Atletico Battipaglia in inferiorità numerica per effetto dell’espulsione comminata a Mongiello, reo di un intervento duro. Il Real spreca due volte con Parente la chance per blindare la vittoria. L’Atletico Battipaglia chiude in avanti, alla ricerca di un pari che varrebbe i calci di rigore: la squadra di mister Vetruccio non trova però il guizzo giusto e torna a casa con l’amaro in bocca per quanto fatto vedere in campo.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli