venerdì, Luglio 19, 2024

Cava de’ Tirreni. “Il Beato Simone”: giovedì lo spettacolo dedicato al primo Abate

Andrà in scena giovedì 11 luglio alle ore 20, nella Cattedrale dell’Abbazia benedettina Santissima Trinità di Cava de’ Tirreni, la rappresentazione teatrale “Il Beato Simone, l’Abate mite”, scritto da Francesco Puccio e Gaetano Stella, co-organizzato dall’Amministrazione Servalli, l’Abbazia Benedettina e l’Associazione no profit Joined Culture con il patrocinio della Regione Campania.

La vicenda dell’Abate Simeone, il primo degli Abati della Badia di Cava de’ Tirreni a non essere stato designato dal predecessore, ma ad essere stato eletto dai monaci confratelli nel febbraio del 1124, rappresenta una straordinaria testimonianza di sintesi possibile tra la forza di una devozione autentica e profonda e la capacità di amministrare con saggezza e lungimiranza un’intera comunità. Lo spettacolo originale “SIMEONE, l’Abate mite. Storia di una beatitudine”, ripercorre le tappe principali della vita e della missione del Beato Simeone, dalla sua nomina fino alla sua scomparsa nel novembre del 1140, passando per le numerose attività compiute a beneficio del popolo cilentano e di quello di Castellabate, in particolare. Intrecciando elementi storici e suggestioni letterarie, in un affascinante percorso artistico di teatro, musica, danza e proiezioni video, la performance racconta non solo la vicenda del testimone di fede, ma anche quella di un uomo eccezionale che, nonostante la sua proverbiale mitezza, dinanzi ai grandi avvenimenti dei suoi tempi, alle traversie della storia e alle difficili stagioni che dovette attraversare, ha saputo agire con grande equilibrio, restando lontano dagli intrighi e dalle tentazioni, e lavorando con onestà e umiltà per il benessere della sua comunità.–

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli