sabato, Giugno 22, 2024

Basket maschile. Sconfitta esterna per il Battipaglia, cade in casa della capolista

Terza giornata della seconda fase del campionato di Serie D Maschile, Girone Oro. Battuta d’arresto per 76 a 60 per la O.ME.P.S. L’Ortopedia Medical Tech Agrivit Nuovo C.T.A. Battipaglia che, condizionata dalle assenze (di Altavilla e Pepe) e dalle non perfette condizioni di altri suoi interpreti (capitan Ambrosano su tutti) non riesce ad interrompere l’impressionante striscia vincente del Centro Ester Basket (arrivato a quota 27 successi in campionato su 27 partite disputate).

La cronaca.

Partenza in salita fin dal primo quarto per una Battipaglia che, già dalle battute iniziali, deve fare i conti con tutta la qualità della corazzata napoletana, ancora imbattuta in campionato. I padroni di casa, con Tredici, Alaimo e Ostricaro in evidenza, allungano immediatamente toccando già nella prima frazione la doppia cifra di vantaggio. Gli ospiti, nonostante il buon impatto sul match di Capaccio, sono costretti ad inseguire ed anche ad una certa distanza. Al 10’, il Centro Ester è avanti di 10 (22-12).

I biancoarancio, però, sono ben noti per il loro carattere e la loro personalità, tant’è vero che, nel secondo quarto, tirano fuori gli artigli firmando una frazione molto consistente, specie in fase offensiva: è Carfora, con 8 punti nel periodo, a cadenzare il tentativo di rimonta degli ospiti, tra le cui fila si disimpegna bene anche Niccolò Volpe. I padroni di casa, tuttavia, non si lasciano intimorire né accennano a calare i loro vertiginosi ritmi: ancora Tredici, con la collaborazione di Fiore e Gaudino, consentono alla compagine napoletana di continuare a condurre con un certo margine sull’arrembante Battipaglia. All’intervallo lungo, il Centro Ester ha 9 lunghezze di vantaggio (43-34).

Nel terzo quarto, gli ospiti, generosissimi, danno continuità al percorso di riavvicinamento, ritrovandosi più volte sul -4. L’aggancio, però, non riesce a Battipaglia e non per propri demeriti, bensì per i meriti di una compagine (quella di casa) che fa capire come mai, in sei mesi, non abbia conosciuto sconfitta alcuna in campionato. Tredici (eccellente la sua prova) fa sì che il suo Centro Ester torni ad allungare e ad avere un vantaggio in doppia cifra sui biancoarancio che, nonostante il buon contributo fornito da Alford e Niccolò Volpe in questa fase, perde nuovamente terreno sulla capolista. Ai biancoarancio, nell’ultimo quarto, servirà un’impresa per risalire la china. Al 30’, gli ospiti sono sul -13 (63-50).    

E l’impresa, stavolta, non riesce agli encomiabili ragazzi di coach Ghilardi che, con rotazioni ridotte all’osso, non riescono a scalfire il muro che si trovano di fronte. Il Centro Ester, senza correre alcun rischio, solido e concentrato, conduce in porto la contesa allungando anche nella frazione conclusiva. La O.ME.PS. L’Ortopedia Medical Tech Agrivit Nuovo C.T.A., però, nonostante la sconfitta, esce dal parquet con la serenità di aver dato tutto (in condizioni complicate) e di aver confermato di non trovarsi per caso nelle zone altissime della classifica. Alla Palestra Centro Ester, finisce 76-60.

Risultato finale 76-60 (22-12; 43-34; 63-50; 76-60)

Tabellino del match:

AA&S Centro Ester Basket

Cozzolino 1, Conforto 3, Tredici 21, Alaimo 19, Fiore 9, Ostricaro 6, Gaudino 6, Pecchia 2, Guarino 6, Barone, Romano 3, Riccardi. Coach: Monteleone.

O.ME.P.S. L’Ortopedia Medical Tech Agrivit Nuovo C.T.A. Battipaglia

Scolpini 3, Capaccio 14, Volpe N. 13, Alford 12, Carfora 12, Ambrosano 2, Corvo 3, Tiberio 1, Volpe S., Vitale NE, Barretta NE. Coach: Ghilardi. 

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli