giovedì, Ottobre 29, 2020

Napoli. Ritrovate tre vittime lupara bianca

I resti del boss Francesco Russo, di suo figlio Ciro, e dell’autista e guardaspalle Vincenzo Moscatelli sono stati trovati seppelliti in un appezzamento di terreno a poca distanza dalla Circumvallazione di Mugnano, in provincia di Napoli. Si tratta di tre vittime (i corpi erano nudi) di lupara bianca, uccisi e poi fatti scomparire nel 2009 nell’ambito di uno scontro armato tra clan a nord di Napoli per il controllo dello spaccio di sostanze stupefacenti. Il ritrovamento è frutto di indagini difensive condotte dall’avvocato Luigi Senese, legale del boss Carmine Amato accusato di essere l’esecutore (attraverso i suoi killer) del triplice omicidio. I tre sono stati riconosciuti anche attraverso un braccialetto trovato al polso di una vittima.

[widgetkit id=”27″ name=”Biomedical”]


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Castellabate. Scuola-libri di testo, ecco come ottenere il rimborso

Per gli alunni di Castellabate, appartenenti a famiglie disagiate, i libri scolastici sono gratuiti o semi-gratuiti. Il Bonus è dedicato agli studenti...

Cava de’ Tirreni. Cimitero, navette e parcheggio gratuiti. Modalità e orari d’ingresso

A seguito delle norme previste per il contenimento della diffusione del contagio da covid 19, l’Amministrazione Servalli, ha disposto per i giorni...

SR ex SS 18 – A Vietri sul Mare lavori di messa in sicurezza

La Provincia di Salerno consegna altri lavori di miglioramento della sicurezza stradale, sulla SR ex SS 18 ricadenti nel comune di Vietri...

Pontecagnano. Test sierologici al comune

Test sierologici a tappeto fra i dipendenti e coloro che prestano servizio continuato negli...

Strade provinciali. Lavori a Orria, Perito, Laurito e Aquara

La Provincia di Salerno consegna altri lavori di miglioramento della sicurezza stradale, sulla SP 56, nel comune di Orria, sulla SP 56/a...